PS5 e Xbox Scarlett saranno “always online” secondo uno sviluppatore

La next-gen si avvicina e, pur mancando ancora un reveal ufficiale delle console, sono molti i rumor e le chiacchiere da corridoio che circolano online. Si parla spesso di quello che ci attende con PS5 e Xbox Scarlett: tra memoria GDDR6, SSD, e il supporto al ray tracing ci sarà molto grazie al quale lustrarsi gli occhi. Le voci, però, vanno anche oltre. Uno sviluppatore di EA Canada, parlando con Electric Playground Network, ha affermato che le console di prossima generazione proporranno una hardware più potente, ma ha anche affermato che saranno always online.

Lo ripetiamo, si tratta unicamente di un rumor e non di un’informazione ufficiale di Sony e Microsoft, quindi per ora va presa con le pinze. Di certo sarebbe una mossa rischiosa: tutti ricordiamo quanto accaduto con la presentazione di Xbox One, inizialmente progettata come un always online. Il pubblico criticò aspramente tale scelta e, anche a causa della differenza di prezzo, ciò ha permesso alla più tradizionale PS4 di ottenere un netto vantaggio.

Va anche detto che il mercato è cambiato. L’attuale generazione si è evoluta all’insegna del digitale e dei servizi, così come del gioco in streaming (come PS Now o il venturo Google Stadia), ma un conto è dare la possibilità a chi è interessato di utilizzare una serie di feature online, un conto è obbligare tutti a rimanere sempre connessi.

Per ora non ci sono conferme in tal senso, lo ripetiamo, quindi potrebbe anche rivelarsi un errore dello sviluppatore. Voi cosa ne pensate? Sarebbe un problema se PS5 e Xbox Scarlett fossero da usare obbligatoriamente online? Le acquistereste in ogni caso, oppure ignorereste la prossima generazione di console?

Fonte: Tom’s Hardware

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *